Escursioni e Trekking

La Viottola

#PiediStanchieCuoreFelice

“Chi più in alto sale, più lontano vede; chi più lontano vede, più a lungo sogna.”
WALTER BONATTI

LA VIOTTOLA, in dialetto bolognese, indica una strada generalmente non asfaltata né lastricata; ancora meglio, indica un sentiero, spesso tra i boschi, che i nostri nonni utilizzavano per spostarsi da un luogo all’altro, da un paese all’altro. Proprio per riscoprire antichi percorsi, spesso dimenticati, ma di una bellezza unica è nata LA VIOTTOLA: Fabrizio, nato e cresciuto in Appennino, ha ideato e propone escursioni con la voglia di far scoprire e di raccontare curiosità, aneddoti e far notare a chi partecipa alle escursioni un particolare, uno scorcio, una storia che, forse, camminando da soli, non si sarebbe visto.

Il cuore della Viottola è naturalmente l’Appennino Bolognese, ma non solo: la Romagna Toscana e le Foreste Casentinesi, il crinale toscano con le salite tronca fiato, i sentieri in Liguria a picco sul mare e le grandi Viottole delle Alpi Piemontesi sono solo alcuni dei luoghi che vogliamo farvi scoprire.

E se è già tempo di decidere cosa fare a Santo Stefano, il Primo dell’ Anno o all’ Epifania, perchè non pensare ad una ciaspolata? Diurne, nottune, con pranzo o cena in rifugio, nell’ iconico Parco Regionale del Corno alle Scale o sull’ Appennino Pistoiese, tante proposte per passare le vacanze di Natale! E se non vuoi  “solo” ciaspolare, scopri le escursioni invernali senza ciaspole, cominciando subito il 26 dicembre: sarà l’occasione per smaltire le calorie del Natale (con una bella escursione sul medio Appennino) e gli avanzi con il pranzo condiviso. Un modo diverso per festeggiare tutti insieme!

Scegli l’escursione che fa per te fra le nostre proposte e… zaino in spalla, si parte!

LE NOSTRE CIASPOLATE

PROSSIME ESCURSIONI

STIAMO ORGANIZZANDO...

Prossimamente

Ciaspoliamo!

A partire dal 26 dicembre, neve permettendo, ricco calendario di ciaspolate diurne, notturne, con pranzo o aperitivo in quota.

Prossimamente

Alpi, Alpi, Alpi

Tre giorni  di escursioni sulle Alpi Piemontesi, con base in un  rifugio a 2000 metri.

NON PERDERTI NESSUNA DELLE NOSTRE PROPOSTE