REGOLAMENTO DI ESCURSIONE

Il partecipante, nel compilare e inviare il form “Prenota escursione” pubblicato nella scheda tecnica della singola attività, dichiara di aver letto ed accettato il presente regolamento, cui copia è sempre presente nello zaino della Guida, per eventuale consultazione.

REGOLAMENTO DI ESCURSIONE

1. Descrizione delle attività

2. Modalità di iscrizione e partecipazione

       2.a Regole generali

       2.b Modulo d’iscrizione

       2.c Orari

       2.d Equipaggiamento

       2.e Modifiche al programma

3. Partecipazione alle attività con il proprio cane

4. Equipaggiamento richiesto

5. Fotografie e riprese video

6. Attrezzature a noleggio

7. Infortuni e danni materiali

8. Norme di buon senso

 1. DESCRIZIONE DELLE ATTIVITÀ

Le attività organizzate da LA VIOTTOLA consistono in escursioni e trekking (ovvero escursioni di più giorni) guidate, ciaspolate, cammini e viaggi a piedi, corsi a tema naturalistico ed escursionistico e, più in generale, tutte le attività proprie delle Guide Ambientali Escursionistiche. Tutte le attività (salvo diverse indicazioni sulla scheda dell’attività proposta) prevedono il pagamento di una quota di partecipazione che comprende: il servizio di accompagnamento da parte di una Guida Ambientale Escursionistica e la copertura assicurativa di Responsabilità Civile.

È possibile stipulare anche un’assicurazione Infortuni nominale (che copre tutte le attività escursionistiche svolte con guide de LA VIOTTOLA): per maggiori info, visitare la pagina dedicata sul sito Assicurazione Infortuni.

Per ogni attività, vi invitiamo a leggere la scheda dell’attività proposta.

Tutte le attività di LA VIOTTOLA sono condotte da Guide Ambientali Escursionistiche che esercitano la professione ai sensi della L. 4/2013 e sono dotate di Assicurazione di Responsabilità Civile.

2. MODALITA’ DI ISCRIZIONE E PARTECIPAZIONE

2.a Regole generali:

Le regole per partecipare ad un’attività La Viottola sono regole semplici dettate dal buon senso, che chiediamo a tutti di rispettare in modo da poter vivere al meglio l’esperienza. 

Ricordiamo che le escursioni proposte sono escursioni di gruppo, pertanto è necessario avere spirito di adattamento al gruppo. Se siete un gruppo già costituito (5/6 persone) potete decidere di opzionare una Guida solo per voi, trovate tutti i dettagli nella sezione Escursioni personalizzate.

2.b Modulo d’iscrizione:

Tutte le escursioni de La Viottola sono a numero chiuso.

Per iscriversi alle attività proposte, è sempre obbligatoria la prenotazione, compilando il form “Prenota escursione” che si trova all’ interno di ciascuna scheda evento, compilare i campi richiesti, spuntare l’accettazione al regolamento d’escursione, i termini e le condizioni, le disposizioni anti covid-19 e la privacy, ed effettuare il pagamento. L’iscrizione si considera confermata solo a pagamento avvenuto.

Non è possibile presentarsi il giorno stesso dell’ evento senza aver comunicato l’ iscrizione e pagato la quota (salvo qualora l’evento presenti la possibilità di “Pagamento in loco”, sempre evidenziata sulla scheda tecnica dell’ attività).

Non sono previsti altri metodi d’ iscrizione se non compilando il form: mail, messaggi wh o SMS o altri non verranno presi in considerazione.

Il modulo di prenotazione è individuale e deve essere compilato con il nome di ciascun partecipante, unitamente al numero di cellulare ed all’ indirizzo mail per ogni partecipante maggiorenne.

2.c Orari:

Ciascun partecipante è tenuto a rispettare le indicazioni fornite dalla Guida (sia in fase di prenotazione sia durante lo svolgimento dell’escursione). In particolare tutti sono tenuti al rispetto degli orari (è consigliato essere presenti al punto di ritrovo con almeno 10’ di anticipo): in ogni caso l’eventuale attesa di ritardatari (che devono comunque comunicare tempestivamente l’entità del loro ritardo) sarà di non oltre 15’. Trascorso tale tempo, e a suo insindacabile giudizio, la Guida potrà comunicare l’inizio dell’ evento (e/o dare il via a eventuali spostamenti) senza obblighi di attesa nei confronti del partecipante ritardatario, né tantomeno di rimborso della quota pagata. Per evitare problematiche di vario tipo, il punto esatto di ritrovo viene comunicato agli iscritti nell’avviso di conferma dell’escursione, che verrà inviato tramite WhatsApp (con posizione Google Maps) entro le ore 19,00 del giorno antecedente l’attività.

2. d Equipaggiamento:

Ciascuno dovrà presentarsi con l’equipaggiamento/abbigliamento/attrezzatura consigliati e/o obbligatori ed idonei alla tipologia di escursione: chi non dovesse trovarsi in queste condizioni potrà essere escluso dalla partecipazione, ad insindacabile giudizio della Guida.

Ricordiamo che trattandosi di un’escursione sono OBBLIGATORIE le calzature da trekking: è assolutamente vietato presentarsi con scarpe da ginnastica: questo perché calzature non idonee non hanno aderenza al terreno né preservano il piede da vesciche e dolori. Anche per una questione assicurativa, non è possibile partecipare con calzature non idonee: la Guida si riserva la possibilità di escludere dal gruppo chi si presenti con calzature non adatte. In questo caso non è previsto nessun rimborso, in quanto è specificatamente indicato nella scheda tecnica di ciascuna escursione l’attrezzatura minima obbligatoria (e le scarpe da trekking con suola scolpita rientrano in questa categoria).

Nella Scheda Attività sono riportati i dettagli tecnici del percorso: si invitano i partecipanti a valutare oggettivamente le proprie capacità e, nel dubbio, contattare la Guida per un consiglio. E’ consigliato sempre non sovrastimare le proprie capacità.

La durata dell’ attività, così come la lunghezza ed il dislivello indicati, sono dati indicativi.

Chi soffre di cardiopatie è tenuto ad informare la Guida PRIMA dell’inizio dell’escursione.

Per il pranzo al sacco, ogni partecipante dovrà provvedere in modo autonomo. Allo stesso modo, nello zaino dovrà avere un quantitativo adeguato di acqua (ed eventuali snack) sufficiente per tutta la durata dell’escursione.

2.e : Modifica al programma:

Per motivi di sicurezza, in caso di maltempo o per qualsiasi altra motivazione valutata dalla Guida, il percorso indicato potrà subire variazioni senza preavviso e ad insindacabile giudizio della Guida stessa: ogni partecipante dovrà collaborare ed uniformarsi alle sue decisioni, per permetterle di attuare i protocolli di sicurezza o di soccorso che dovessero rendersi necessari.

La Guida, sempre per i motivi indicati sopra, potrà addirittura anticipare il rientro, senza che questo possa dar luogo a contestazioni da parte degli iscritti.

Il rientro anticipato o l’ interruzione dell’ attività non comporta la restituzione della quota versata.

3.  PARTECIPAZIONE ALLE ESCURSIONI CON IL PROPRIO CANE

Se volete partecipare con il vostro amico a quattro zampe vi chiediamo di avvisarci al momento dell’iscrizione, in modo che possiamo avvisarvi in caso di condizioni ambientali non idonee o di altre eventuali problematiche. Nelle escursioni a cui è possibile partecipare accompagnati dal proprio amico a quattro zampe, chiediamo che il cane sia tenuto al guinzaglio e che il proprietario abbia con sé tutto il necessario per l’animale (museruola, guinzaglio, acqua, etc). E’ compito del padrone del cane assicurarsi che il cane non arrechi danno e/o disturbo a cose, persone, animali con particolare attenzione al non danneggiamento della flora, della proprietà privata, degli altri partecipanti. La responsabilità della conduzione del cane è esclusiva del padrone.

4. EQUIPAGGIAMENTO RICHIESTO

Sono obbligatori: scarponi da trekking alti alla caviglia in buone condizioni ( NO scarpe da ginnastica), abbigliamento “a strati”. Oltre a questo, è necessario  avere con sè uno zaino (NO BORSE O BORSE A SPALLA)  contenente snack o pranzo al sacco (a seconda della durata dell’ attività), adeguata scorta d’ acqua, giacca impermeabile.

Sono facoltativi o comunque a discrezione del partecipante, ma fortemente consigliati: maglia, copricapo, occhiali da sole, crema solare. Nel periodo invernale sono vivamente consigliati indumenti a protezione delle estremità (cappello, guanti, sciarpa). Nella scheda tecnica dell’escursione è sempre indicata l’attrezzatura minima obbligatoria con cui presentarsi all’ escursione.

NB: GLI ESCURSIONISTI NON ADEGUATAMENTE EQUIPAGGIATI POTREBBERO, A GIUDIZIO INSINDACABILE DELLA GUIDA, ESSERE ESCLUSI DALL’ESCURSIONE DIRETTAMENTE SUL LUOGO DELLA PARTENZA.

5. FOTOGRAFIE E RIPRESE VIDEO

Il partecipante è informato e conserziente che nel corso dell’attività possono essere effettuati dalla Guida, da altri partecipanti e/o da collaboratori scatti fotografici e/o riprese video che possono comparire sul sito internet, social network o altro. Accettando il regolamento di escursione, il partecipante libera tutti- Guida ed altri partecipanti- da ogni futura contestazione in merito.

Se non si desidera essere fotografati e/o ripresi è sufficiente comunicarlo alla Guida e/o ai suoi collaboratori.

Nulla obiettando e/o comunicando, si sottointende il nulla osta alla pubblicazione.

6. ATTREZZATURE A NOLEGGIO

Il partecipante è responsabile del corretto utilizzo e custodia delle eventuali attrezzature prese a noleggio dalla Viottola: in caso di danneggiamento, smarrimento o furto delle stesse, è tenuto al pagamento dei costi di riparazione e/o integrale sostituzione.

7. INFORTUNI E DANNI MATERIALI

Il partecipante solleva la Guida da ogni responsabilità civile e penale, anche oggettiva, per infortuni cagionati a sé o a terzi e/o malori verificatisi durante l’attività (compresi gli spostamenti da/verso il luogo di svolgimento attività) non ascrivibili alla Guida.

La Guida è sollevata anche da qualsiasi responsabilità riguardo a danni che ogni partecipante, con il proprio comportamento, può causare a sé e/o ad altri partecipanti e/o a cose. Infatti la Guida non è responsabile delle persone; si raccomanda quindi a tutti i partecipanti un comportamento disciplinato, rispettando gli altri componenti del gruppo, eventuali proprietà private.

La Guida è sollevata da ogni responsabilità, diretta o indiretta, per danni materiali e non, furti, danneggiamenti causati dai partecipanti.

8. NORME DI BUON SENSO

Ogni gruppo è condotto da una Guida abilitata che conosce itinerario, difficoltà, sa operare in emergenza e conosce le regole di conduzione: per questo ritmo di marcia e soste (divulgative o di riposo) vengono gestite dalla Guida. Chiediamo a tutti i partecipanti di seguire il passo della Guida, evitando di correre in avanti e avvisando tempestivamente se avete bisogno di una sosta.

È assolutamente vietato allontanarsi e abbandonare i sentieri, procedere in maniera autonoma precedendo la Guida lungo il percorso o restando volutamente indietro, pena il decadimento della responsabilità della Guida stessa nei confronti di chi non rispetta le disposizioni impartite in fase di briefing iniziale e durante l’escursione.

Allo stesso modo, eventuali difficoltà che dovessero presentarsi durante l’escursione, legate alle condizioni psico-fisico, all’equipaggiamento o alle situazioni ambientali, dovranno essere comunicate tempestivamente.

Durante l’escursione ciascun partecipante avrà cura di mantenere un comportamento disciplinato, rispettoso degli altri partecipanti e consono all’ambiente e alla tipologia di attività a cui sta partecipando.

L’abbandono volontario del gruppo da parte di uno o più partecipanti e/o il diniego ad essere riaccompagnati al punto di partenza dell’escursione, solleva la Guida da ogni responsabilità per eventuali incidenti o infortuni che dovessero accadere, dovuti a qualsivoglia motivo, anche a smarrimento del sentiero.

I minori di 18 anni dovranno essere sempre accompagnati da un adulto che ne sia responsabile e si faccia garante del rispetto del presente regolamento.

È vietato abbandonare il gruppo senza autorizzazione della Guida.

È vietato abbandonare rifiuti di qualsiasi genere: ciascun partecipante avrà l’obbligo di conservarli nel proprio zainetto e di conferirli negli appositi cassonetti (meglio se differenziati, quando possibile).

Durante le escursioni è fatto divieto raccogliere funghi, erbe e fiori, frutti spontanei, minerali e rocce, legname, salvo se muniti di regolare autorizzazione e solo nei luoghi ove sia consentita. In ogni caso la raccolta non dovrà essere di intralcio o rallentamento dell’escursione.

Durante l’escursione i camminatori sono pregati di fare del proprio cellulare un utilizzo moderato e rispettoso nei confronti dei compagni di cammino.

 

Aggiornato a novembre 2021