Home Escursioni Escursione di più giorni Isola d’ Elba Coast to Coast

Isola d’ Elba Coast to Coast

TREKKING CON POSTI  LIMITATI- TERMINE  ISCRIZIONI  18  MARZO 2023-

Prenotazioni tramite Agenzia di Viaggio cliccando su https://www.insolitaitinera.com

La più grande, la più turistica, la sorella maggiore delle Isole Toscane: questa è l’ Isola d’ Elba!

  Si racconta che Venere, nuotando nel mar Tirreno, perse sette perle dalla sua collana. Sette come le Isole dell’ Arcipelago, con l’ Elba come gemma più grande. Una gemmache ha dato vita ad un’ Isola mediterranea con angoli di splendida natura, al centro dell’ Arcipelago Toscano, distante solo 9 km dalla costa toscana, ma ben 50 km dalla Corsica. Vogliamo scoprire l’ Isola d’ Elba camminando per quattro giorni, per i sentieri, tra i vicoli dei borghi interni, sul lungomare, tra la macchia aromatica della costa, ma anche tra i boschi di leccio dell’ interno, scoprire i grandi blocchi granitici del Monte Capanne. Vogliamo scoprire la storia, i monumenti e le tradizioni che ci parlano della vita isolana, secoli e secoli di pirateria saracena. Ammirare i tanti paesaggi naturali dell’ Isola, le macchie, le scogliere a picco sul mare. Raggiungere i tanti punti panoramici e godere di paesaggi mozzafiato, visitare gli antichi borghi dell’ Isola, ognuno con la sua storia, i porti, i paesi di minatori, i resti etruschi e romani, i borghi medioevali, le chiese, le torri, le fortezze. Osservare i mille protagonisti della natura, le pianti e i fiori mediterranei. Assaporare, in poche parole, quella speciale sensazione di isolanità e miscuglio tra antiche tradizoni e natura di cui l’ Elba è intrisa.

Partiremo con la voglia di non tornare più, torneremo con i #Piedi StanchieCuoreFelice.

RITROVOgiovedi 25 aprile 2024 ore 8.15 a Piombino (verrà inviata posizione esatta di ritrovo con Google Maps).

Si tratta di un trekking itinerante, diviso in quattro giorni con kilometraggio e dislivelli importanti in tutti e quattro i giorni. E’ una proposta rivolta quindi ad escursionisti con un’ottima esperienza di trekking, meglio se con esperienza di trekking itineranti.  Resistenza alla fatica, abitudine al cammino su lunghe percorrenze e dislivelli importanti, recupero della stanchezza: questo l’identikit dell’escursionista a cui è rivolta questa proposta. Indispensabile essere attrezzati con zaino, indumenti tecnici e soprattutto scarponcini da trekking alti alla caviglia: non sono “passeggiate in natura”, ma escursioni vere e proprie. Assolutamente NON adatto come prima esperienza di trekking di più giorni.

Visto che è un trekking itinerante, non ci sarà una “base fissa” in cui faremo rientro alla sera. Essendo itinerante, tutto quello che ci serve per i nostri quattro giorni all’ Isola d’ Elba deve essere contenuto nello zaino. NON c’è servizio trasporto bagagli, quindi valutare bene cosa  e quanto portare, perchè lo zaino sarà il nostro “armadio sulle spalle e sulla schiena”. 

Trattandosi di un trekking di gruppo è richiesta puntualità, spirito di adattamento ai luoghi e alle situazioni. Vietato musi lunghi, attitudine al lamento e scarsa propensione al sorriso. Simpatia e risate solo sempre le benvenute.

  GIORNO 1: giovedi 25 aprile 2024: Si parte! Ritrovo con la Guida a Piombino alle ore 8.15 e imbarco alle ore 8.40 per Cavo. Pranzo al sacco già acquistato e a carico dei partecipanti. La prima tappa parte dal bellissimo borgo marinaro di Cavo, già abitato al tempo dei Romani, e percorrendo il crinale in un’ estenuante sali-scendi toccheremo il Monte Strega, Monte Capannello, Cima del Monte, Monte Castello per poi scendere a Porto Azzurro, meta e base della nostra prima tappa. Tempo libero per visitare Porto Azzurro, cena e pernottamento.
GIORNO 1: Cavo-Porto Azzurro 20 km- dislivello + 1000 mt -durata indicativa 8 ore 

 

  GIORNO 2: venerdi 26 aprile 2024: Immensi nella macchia mediterranea. Dopo colazione, ritrovo con la guida e pronti per la seconda tappa! Protagonista della giornata è la dorsale centrale da dove sarà possibile ammirare la baia di Portoferraio e i golfi di Procchio, di Lacona e Marina di Campo. Attraversando la selvaggia costa sud, scenderemo per arrivare alla spiaggia di Marina di Campo, ma non prima di essere passati dalla vetta del Monte Tambone. Tempo libero per visitare Marina di Campo, cena e pernottamento.
GIORNO 2: Porto Azzurro-Marina di Campo  26 km- dislivello + 1000 mt -durata indicativa 10 ore 

 

  GIORNO 3: sabato 27 aprile 2024: 0-1019-0 Dopo colazione, ritrovo con la guida e, adrenalina  a matto per questo sabato da 0 mt a 1019 mt e ritorno a 0 mt! Dalla costa sud alla costa nord, passando per la vetta più alta dell’ Isola: il Monte Capanne, sulla cui vetta arriveremo attraversando sfasciumi di roccia, ma che vista avremo! La costa toscana, la Corsica e le altre Isole dell’ Arcipelago Toscano. Prima di arrivare a Marciana Marina, passeremo dal bellissimo Borgo di Poggio. Tempo libero per visitare Marciana Marina, cena e pernottamento.
GIORNO 3: Marina di Campo-M. Capanne-Marciana Marina  22 km- dislivello + 1100 mt -durata indicativa 10 ore 

 

  GIORNO 4:domenica 28 aprile 2024: #PiediStanchieCuoreFelice Dopo colazione, ritrovo con la guida per il nostro giorno dedicato al mare, con un facile percorso cammineremo lungo tutta la costa che da Marciana Marina arriva a Patresi, passando per il piccolo borgo di San Andrea. Percorso tra profumi, colori della macchia mediterranea e accompagnati dal dolce suono delle onde del mare, atmosfera a dir poco magica. E chissà…magari troveremo il modo di fare il bagno prima del nostro ritorno sul continente!
GIORNO 3: Marciana Marina-Patresi   10 km- dislivello + 500 mt -durata indicativa 5 ore

 

 La Guida si riserva di modificare l’itinerario anche ad escursione in corso, anche in modo sostanziale, senza che questo possa dar luogo a contestazione da parte degli iscritti: ad esempio in caso di maltempo, in caso di infortunio grave  ed in ogni altro caso di pericolo attuale e/o presunto (insindacabile giudizio della Guida). La Guida, sempre per i motivi di cui sopra, potrà addirittura anticipare il rientro, senza che questo possa dar luogo a contestazione da parte degli iscritti.

Tutti i pranzi sono al sacco, da acquistare in modo autonomo (non compreso nella quota) nei vari paesi prima della partenza dell’ escursione. Il quarto giorno, da Patresi a Piombino, useremo l’autobus di linea: il biglietto è da fare in loco e non compreso nella quota.

 CALZATURA OBBLIGATORIA Ricordiamo che trattandosi di un’ escursione sono OBBLIGATORIE le calzature da trekking alte alla caviglia: è assolutamente vietato presentarsi con scarpe da ginnastica: questo perchè calzature non idonee non hanno aderenza al terreno nè preservano il piede da veschiche e dolori. Anche per una questione assicurativa, non è possibile partecipare con calzature non idonee. Le calzature OBBLIGATORIE sono calzature da trekking, in buono stato, con la suola scolpita non usurata (o peggio ancora liscia) ed impermeabili (NO SCARPE DA GINNASTICA, NO ANFIBI, NO SCARPE APERTE): se hai dubbi sulla calzatura, puoi inviare una foto wh (fronte e lato scarpa e suola) alla Guida. Se vuoi sapere perchè la calzatura è così importante, clicca su A proposito di…calzature da trekking

 Ricorda che prima della partenza dell’ escursione, la Guida effettuerà un check sulle calzature con facoltà di escludere le persone con calzature ritenute non idonee ad insindacabile giudizio della Guida.

I nostri amici a 4 zampe NON  possono partecipare. 

 



Data

25 - 28 Apr 2024

Ora

8:15

Costo

525.00 €

Lunghezza

78 km (indicativo)

Dislivello

3700 mt (indicativo)

Cai

E

Durata

4 giorni

Anello

SI